Trattamenti tradizionali e complementari

Nell'ambito delle terapie complementari e delle terapie tradizionali il terapista e l'osteopata collaborano con diverse figure nel campo medico specialistico ai fini di inquadrare al meglio la diagnosi e l'iter terapeutico nei confronti del paziente.

Massofisioterapia

La Massofisioterapia posturale (deep massage) è una pratica manuale spesso utilizzata nei programmi di riabilitazione fisioterapica. In diverse condizioni patologiche (traumatologia, reumatologia, ortopedia) aiuta la guarigione e il rientro a una condizione di normalità.

Utile in particolare quando è necessario tonificare, potenziare e riattivare i muscoli, ad esempio a seguito di un infortunio o di una operazione chirurgica, risulta efficace anche per dare sollievo a dolori articolari.

Questo tipo di massaggio influenza direttamente muscolatura e cute e indirettamente, attraverso il sistema neurovegetativo, l'apparato circolatorio e il sistema nervoso. Per questo determina una sensazione di benessere e rilassamento generale con benefiche conseguenze anche nel ridurre stress e stati d'ansia.

Fisioterapia

I trattamenti fisioterapici possono riguardare diverse patologie ortopediche e traumatologiche ma anche neurologiche, cardiologiche e respiratorie. Gli obiettivi della fisioterapia sono la riduzione del dolore e il recupero delle normali funzioni corporee.

Nell'ambito delle terapie riabilitative il fisioterapista può operare in collaborazione con altre figure specializzate al fine di portare il paziente a recuperare una normale vita lavorativa e sociale.

Kinesiterapia

Si tratta di una pratica terapeutica manipolativa e di movimento associata alla fisioterapia, il cui scopo è riabilitare e rieducare le funzionalità dei muscoli e delle fasce muscolari e l'elasticità delle articolazioni alleviando stati dolorosi.

La kinesiterapia utilizza una serie di posture e movimenti dolci eseguiti in modalità attiva (esercizi eseguiti dal paziente sotto il controllo del terapeuta) o passiva (il terapeuta esercita sul paziente manipolazioni, movimenti e tecniche).

La kinesiterapia non ha controindicazioni o limiti di età e oltre alla sua funzione riabilitativa è indicata soprattutto per il trattamento di dolori lombari e nevralgie, sciatalgie e artrosi.

Rieducazione Posturale Globale

La Rieducazione Posturale Globale è utile per affrontare e risolvere tutti quei problemi che insorgono a seguito di un alterazione biomeccanica, ad esempio:

Si tratta di tecniche che pur prevedendo la partecipazione attiva del paziente, sono dolci e progressive. Per questo si adattano bene anche a bambini e anziani.

Alle basi di queste tecniche c'è anche la consapevolezza che ogni individuo è unico e che il paziente va trattato nella sua globalità. Per questo le sedute sono individuali e soggettive, per ottenere la massima efficacia risolutiva della patologia.

Yoga

In generale la pratica dello Yoga offre numerosi benefici per la salute psico-fisica. Migliore tonicità del corpo, e del sistema cardio-circolatorio, flessibilità articolare, coordinazione e postura, un rilassamento generale con conseguente riduzione di sintomi da stress e ansia.

Come applicazione terapeutica lo Yoga si concentra su posizioni fisiche e tecniche di respirazione che mirano ad estendere a rilassare specifiche parti del corpo, con lo scopo di correggere disfunzioni fisiche ottenendo un allentamento di quelle tensioni all'interno del corpo che sono causa di dolore.

Registro degli Osteopati d'Italia