La prima visita: valutazione osteopatica

La prima visita ha una durata di circa 45 minuti durante la quale l'osteopata valuta le problematiche esposte. Potranno essere rivolte domande generali di approfondimento rispetto ad abitudini e attività quotidiane personali.

Durante la visita l'osteopata effettuerà anche un primo esame muscolare e articolare, potrebbe quindi essere richiesto di spogliarsi parzialmente per identificare particolari tensioni nel corpo e punti deboli.

Di seguito alcuni utili consigli:

Il trattamento

La durata del trattamento varia a seconda delle problematiche affrontate. In alcuni casi una prima sensazione di sollievo è già evidente dopo il primo trattamento, in genere ci si aspettano segni di miglioramento dopo 4/5 trattamenti.

Le terapie osteopatiche non sono dolorose o invasive. Durante la manipolazione infatti viene esercitata poca forza. Per questo non ci sono limiti di età per beneficiare di questo tipo di terapie, che si adattano senza problemi anche ad anziani e bambini.

Sensazioni di rilassatezza o spossatezza e anche un leggero indolenzimento sono normali a seguito di una terapia manuale a indicazione che è in atto un processo di guarigione. Tuttavia non esitate a esporre dubbi, disagi o domande in relazione alla terapia in corso e ai trattamenti effettuati.

Registro degli Osteopati d'Italia